Esperienze educative e culturali

Collaboriamo con WWOOF, un movimento mondiale che mette in relazione volontari e progetti rurali naturali promuovendo esperienze educative e culturali basate su uno scambio di fiducia senza scopo di lucro, per contribuire a costruire una comunità globale sostenibile.

La Fattoria Didattica

imparare dalla natura

L’Agriturismo degli Alpaca ha a cuore l’ambiente, per questo motivo siamo dotati di un impianto di acqua calda alimentato con pannelli solari, riscaldamento alimentato da una caldaia a biomassa ed utilizziamo l’acqua piovana con accumulo nelle vecchie cisterne del podere per innaffiare le piante. Il nostro tetto è inoltre stato rifatto sfruttando le proprietà naturali di isolamento termico del sughero ed è opportunamente ventilato: ci farebbe piacere far conoscere a te ed ai tuoi bambini le diverse energie rinnovabili di cui oggi il pianeta ha bisogno di dotarsi!

Se poi volete assaggiare prodotti veramente a km zero allora potete visitare il nostro orto biologico con erbe aromatiche e verdure di ogni tipo: vi insegneremo tutti i trucchi per coltivare un orto perfetto!

Abbiamo poi altri due progetti in cantiere: il primo è costruire case in legno e paglia per promuovere un diverso modo di costruire sfruttando al meglio le risorse in loco e diminuire l’inquinamento, l’altro è un impianto fotovoltaico al fine di rendere la struttura indipendente dal punto di vista energetico e fare presso di noi un punto di dimostrazione della produzione di energia tramite gli stessi pannelli.

Ci piacciono molto anche gli animali, per questo motivo ci fanno compagnia: un asinello di nome Giulio, sette caprette tibetane, un golden retrive e quattro gatti! Siete tutti invitati a far loro un po’ di compagnia!

GO GREEN

Potrete assistere a tutte le fasi di lavorazione della lana dei nostri Alpaca: dal prodotto in corso d’opera a quello finito! Organizziamo corsi di filatura con telaio a mano!

L’orto biologico, con un angolo dedicato alle erbe aromatiche. Potrete assaporare il gusto delle verdure appena colte che vengono utilizzate nella nostra cucina.

Nel percorso naturalistico che si svolge su 5 ettari di terreno è possibile ascoltare le “voci del bosco” ed ammirare piante secolari come querce, olivi e cipressi che hanno ispirato sommi poeti.